Navigare Facile

Francis Bacon

Francis Bacon

Francis Bacon, nato a Dublino nel 1909 è uno dei maestri dell'arte contemporanea, uno dei pittori più amati dal pubblico post moderno che si rispecchia nelle sue opere.
I quadri di Bacon ci riportano al surrealismo di Munch, allo spaesamento dell'individuo che urla il proprio disagio attraverso tele esposte nei più prestigiosi musei del mondo.


Un artista che ama provocare il pubblico con le sue scelte di vita e le sue opere d'arte, mai consolatorie ne' scontate.
Per comprendere Bacon si potrebbe citare il dipinto olio su tela del 1953 dal titolo Studio per Innocenzo X, un quadro che reinterpreta il capolavoro di Diego Velasquez, rittrattista del Papa a metà Seicento.

Agli occhi di Bacon il Papa è una sorta di spettro ingabbiato da linee dorate ed attaccato al suo trono con una presa saldissima. Una dirompente critica verso il potere temporale, la quale emerge in ogni particolare dell'opera, dal forte viola dell'abito, alla spalancata, al viso deformato.


La deformazione dei volti è una caratteristica del pittore originario di Dublino, come se il devastante dolore interiore si imprimesse sul corpo distruggendolo dall'interno. Nessun corpo è immune, nemmeno quello di Bacon, come rivela la galleria dei suoi famosissimi Autoritratti.